S.H.A.R.E. il Retreat di Feel Free

Condividi esperienze vissute in modo autentico, concreto e umano, con onestà, consapevolezza e responsabilità. Apri il cuore e vai più in profondità


Manca davvero poco a S.H.A.R.E. Retreat e noi stiamo facendo il conto alla rovescia.

Se non ne hai ancora sentito parlare, S.H.A.R.E. è un ritiro di 5 giorni, che si terrà dal 18 al 22 aprile al Mandali Retreat Center, un posto magnifico sul Lago d’Orta.

Nello scorso blogpost ti abbiamo raccontato che cosa sono i Retreat Feel Free, a quali principi si ispirano e come capire se fanno o meno per te.

Oggi, invece, vogliamo raccontarti più nel dettaglio S.H.A.R.E. il retreat di Feel Free.

In particolare, insieme vedremo:

  • Che cosa significa S.H.A.R.E.
  • Il tema che guiderà il primo S.H.A.R.E. Retreat
  • Che cosa si fa durante S.H.A.R.E. Retreat

Cominciamo?


Che cosa significa S.H.A.R.E. 

L’acronimo S.H.A.R.E. si compone di 5 concetti fondamentali:

  • Showing up

Presentarsi e condividere la propria esperienza, mostrare quello che ci succede in base all’argomento condiviso con gli altri. 

Nel percorso di crescita interiore, il primo passo è: “Sono qui, sono disponibile per questa esperienza, mi impegno a condividere in modo onesto, senza giudizio”.

  • Honesty

Onestà con sé stessi e con gli altri, per permettere di stabilire una connessione autentica e di far sentire la propria umanità.

  • Awareness

Consapevolezza di ciò che pensiamo e facciamo. 

A volte ci muoviamo in modo meccanico e rispondiamo in modo istintivo. Come operiamo? Chi governa la scena in noi? Siamo consapevoli di cosa diciamo quando condividiamo? I nostri comportamenti sono connessi a delle scelte consapevoli o a delle azioni automatiche di difesa?

  • Responsibility

Uno dei passi fondamentali nella crescita personale è assumerci la responsabilità di ciò che sentiamo e proviamo.  Ognuno di noi è una fonte d’ispirazione e motivazione per ogni membro del gruppo quando riusciamo a fare il passaggio dal sentirci vittime a “sé responsabili”.

  • Experience

L’esperienza come punto di partenza della propria evoluzione. 

Possiamo studiare le cose, ma quello che fa la differenza è l’esperienza. Attraverso questo percorso, vogliamo darti la possibilità di ricevere e fare un’esperienza autentica. (che cosa cambia? Se sono sinonimi, togliamone uno)


Ritrovare l’autenticità per essere liberi 

Viviamo in una società che si basa molto sull’immagine e sulla costruzione di identità artefatte, in cui non c’è molto spazio per le emozioni, la gentilezza, la sensibilità, la lentezza, l’ascolto profondo dei nostri bisogni e dei bisogni dell’altro. 

L’autenticità è un invito a un modo di essere più sincero, meno manipolatorio e più aperto. Le esperienze autentiche permettono di esprimere emozioni, bisogni, sensazioni, punti di vista, senza condizionamenti o restrizioni. 

La cosa che caratterizza il genere umano è il cuore e le emozioni che prova.

Quando comunichiamo in modo automatico, privo di connessione con il nostro corpo o le nostre sensazioni emotive, diventiamo meccanici, anaffettivi, privi di entusiasmo e, soprattutto, sempre meno umani. Quando siamo autentici, riusciamo a includere le emozioni e la nostra umanità nell’esperienza.

Per avere autenticità è necessario conoscere noi stessi, la nostra struttura caratteriale e la nostra parte più interiore, più vera, che in alcune scuole spirituali viene chiamata ‘essenza’. 

La conoscenza di noi stessi si accompagna alla nostra capacità di prenderci la responsabilità totale di chi siamo e di come ci comportiamo. L’esperienza del prendersi la responsabilità di noi stessi è un atto di cura e amore che genera un’apertura dell’intelligenza cardiaca e che ci permette di sentire noi stessi e l’altro ad un livello più profondo e non condizionato da pregiudizi.

Per questo spesso diciamo nei nostri corsi: “Apri il cuore e vai più in profondità”. 


Il tema di S.H.A.R.E. Retreat

Un po’ te lo abbiamo già anticipato nel scorso blogpost e nella nostra newsletter (a proposito, se vuoi, puoi iscriverti qui), ma oggi vogliamo spiegarti un po’ meglio di che cosa si tratta.

Nel nostro primo Retreat ci focalizzeremo su rabbia e paura, due emozioni che spesso ci impediscono di guardare al futuro con chiarezza, stabilità e calma.

In questo percorso ti daremo degli strumenti teorici e pratici per gestire queste emozioni e per sentirti di nuovo stabile e in armonia con le tue scelte. Per aiutarti a ritrovare la tua Stella Polare.

Durante questi 5 giorni cambierai il tuo stile di vita, imparerai ad aprirti e andare in profondità, mettendo da parte le tue maschere e i meccanismi di difesa che spesso ti guidano nella relazione con gli altri.


Com’è organizzata una giornata a S.H.A.R.E Retreat?
Prima di colazione, “accendiamo i motori” con un’ora di esercizi di risveglio muscolare, in cui ci radichiamo nel corpo attraverso movimenti del corpo e respirazioni. Il resto della mattina lo dedichiamo al lavoro sugli aspetti teorici della crescita interiore. 

Il pomeriggio è il momento delle esercitazioni, condivisioni e del lavoro in piccoli gruppi per interiorizzare le nozioni teoriche apprese al mattino. 

La sera c’è sempre una sessione di integrazione preparatoria alla notte. 

Studiamo ogni fase del nostro programma con l’obiettivo di assicurare a te e ogni altro partecipante la massima attenzione e garantire una naturale e fisiologica riuscita dell’esperienza.

Durante S.H.A.R.E. Retreat, potrai scegliere di seguire un percorso ben strutturato, oppure lasciarti spazio per altre attività extra, come momenti di relax in cui passeggiare nella natura, ricevere un massaggio, usufruire della spa, o conoscere meglio gli altri partecipanti.

Da parte nostra, facciamo sempre in modo di lasciare spazio a ciò che può emergere spontaneamente, senza mai forzare la tua esperienza di S.H.A.R.E. Retreat in nessuna direzione “obbligata” o programmata a priori.


Se vuoi iscriverti a S.H.A.R.E. Retreat, clicca qui per tutti i dettagli.

Se invece hai bisogno di qualche informazione in più, puoi scriverci una mail a info@feelfree.training.

Oppure puoi venire a trovarci sui nostri profili YouTube o Facebook, dove troverai tanti contenuti in cui parliamo di S.H.A.R.E. Retreat e del nostro metodo. 

In particolare, nel mese di marzo abbiamo fatto ben 3 dirette in cui ti spieghiamo il nostro approccio e come potrai vederlo in azione durante il ritiro.

Speriamo di incontrarti tra qualche giorno a S.H.A.R.E Retreat!

A presto e… Feel Free.

Paola & Tyler

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *